Nasce la nuova Identità Digitale Europea, una e-ID valida ovunque su internet

La novità arriva direttamente dalla Commissione Europea che ha deciso di lanciare la e-ID, acronimo che sta per European Digital Identity. Stiamo parlando dell’Identità Digitale Europea, una sorta di SPID a livello comunitario che consentirà a tutti gli utenti del nostro continente di navigare in maniera sicura e soprattutto di accedere in maniera più veloce, rapida e smart a tantissime funzionalità.

Un’innovazione che toccherà tantissimi settori, a partire da quello del gioco d’azzardo legale, un segmento che ormai viaggia a vele spiegate nell’universo di internet e della rete. Cerchiamo però di capire meglio come.

Identità Digitale e gambling: il parere degli esperti

Come la e-ID influenzerebbe il mondo del gioco online è stato analizzato anche dal Responsabile Affari UE dell’European Gaming & Betting Association, ovvero l’EGBA, Vassiliki Panousi, che nell’edizione di gennaio 2022 della rivista International Masters of Gaming Law Magazine ha spiegato come l’obiettivo di questo progetto sia quello di far utilizzare l’identità digitale a qualsiasi impresa e a qualsiasi cittadino residente nella UE. “Tra i traguardi auspicabili delineati vi è quello di rendere possibile per i cittadini l’utilizzo online di tutti i servizi pubblici nell’UE, entro il 2030. La proposta e-ID andrebbe a modificare l’attuale Regolamento della Commissione sull’identificazione elettronica e sui servizi fiduciari”.

Una novità che non può essere accolta con entusiasmo dalle aziende del gambling. Lo dimostra la redazione di CasinoSicuro.it che afferma: “un’innovazione del genere non può che portare giovamento a tutto il settore. Il binomio tra identità digitale e gaming, infatti, implementerà gli standard di sicurezza, di per sé già molto altri nel nostro ambiente, e permetterà di avere sempre più sotto controllo la tutela dei consumatori”.

Un portafoglio moderno e smart

Questa novità assumerà le sembianze di un vero e proprio portafoglio di identità elettronico, dove saranno memorizzati i propri dati di identità, il nome, la data di nascita, l’indirizzo e-mail, i numeri di conto bancario ma anche tanto altro: certificati, patenti di guida e soprattutto Green Pass e certificati di vaccinazione Covid-19.

Da usare ovunque: negli acquisti su Amazon, nelle prenotazioni delle vacanze su Booking, in qualsiasi cosa su Facebook e in tutti i siti di gioco online. “Gli aspetti pratici e i vantaggi di tale misura hanno ottenuto un ampio consenso tra i cittadini dell’UE” spiegano ancora gli esperti di CasinoSicuro.it, che cita come fonte un recente sondaggio di Eurobarometro, che ha messo in luce come il 63% degli europei desideri un unico ID digitale sicuro per tutti i propri servizi online.

E finalmente la svolta è arrivata, proprio per tutti.

Share this post:

Recent Posts

Comments are closed.